Mostre in corso

 

La Cattedrale dei viaggiatori
 
Galileo: il mito tra Otto e Novecento

 

scarica l’invito

___________________________

Edumusei Card

Dalla primavera 2010 il Museo della Grafica accoglie gratuitamente i titolari della Edumusei Card

 

DIDATTICA

Offerta didattica per le scuole a.s. 2014-2015

consulta la sezione didattica del nostro sito

scarica la versione stampabile

_____________________________

Segni fra le mani

attività creative per persone affette dal morbo di Alzheimer

maggiori informazioni

 

 

Prossimi eventi

Sabato 20 settembre, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, l’orario di apertura al pubblico sarà prolungato fino alle ore 24:00. Durante l’intera giornata sarà possibile visitare le mostre in corso al prezzo simbolico di 1 euro

________________________________

Presentazione del libro

“Infinito amore” di Massimo Nava

22 settembre 2014 – ore 17:00

scarica l’invito

 

  • Museo

    Ospitato negli ambienti di Palazzo Lanfranchi, il Museo della Grafica nasce per volontà del Comune di Pisa e dell’Università di Pisa, che insieme intendono presentare alla città una struttura originale e di grande suggestione che integra, a livelli di eccellenza, il sistema museale cittadino

    Il Museo della Grafica si configura come una delle più importanti raccolte pubbliche di grafica contemporanea, in grado di presentare a studiosi, studenti e appassionati un panorama artistico di livello eccelso, gettando luce, attraverso la grande lezione intellettuale di figure come Sebastiano Timpanaro, Carlo Ludovico Ragghianti e Giulio Carlo Argan, sulle vicende artistiche che hanno percorso il XIX e il XX secolo.

  • Collezioni

    Il Museo della Grafica ospita le collezioni del Gabinetto Disegni e Stampe dell'Università di Pisa, raccolta di grafica sorta nel 1957 per iniziativa di Carlo Ludovico Ragghianti.
    Il Museo si configura oggi come un centro d'avanguardia per la conoscenza e per lo studio dell'arte contemporanea.

     

    • la Collezione Timpanaro
    • i Doni degli Artisti
    • il Deposito perpetuo della Calcografia Nazionale
    • il Fondo Argan
    • il patrimonio documentario