C’ERA UNA VOLTA… UN PEZZO DI LEGNO. IL PINOCCHIO DI PAOLO TESI

C’era una volta… un pezzo di legno. Il Pinocchio di Paolo Tesi
24 settembre – 13 novembre 2011. Il Museo della Grafica di Pisa presenta un nuovo appuntamento del ciclo “Un anno con Pinocchio” con una mostra dedicata alle opere di Paolo Tesi.
Per informazioni: (+39) 050 2216 060-062-063-066-067 in orario di apertura; museodellagrafica@adm.unipi.it

 

Nelle suggestive sale di Palazzo Lanfranchi il 24 settembre si inaugura il Pinocchio di Paolo Tesi, mostra che espone opere su carta tratte dai cicli presentati dall’artista a Catania (2010) e a Pistoia (2011). La fiaba di Collodi, metafora per generazioni di bambini di un percorso educativo e di vita capace di accompagnare ciascuno nel proprio viaggiare quotidiano, assume nelle opere di Paolo Tesi la forma di un burattino divorato da se stesso, che rinasce e si rigenera.
Colpisce, nel Pinocchio di Tesi, la natura cartacea della rappresentazione: il protagonista di Collodi non è più soltanto un burattino, ma una superficie di carta strappata e colorata, in cui spiccano tonalità accese come il giallo, il rosa, il violetto e l’indaco.
L’artista, nato a Pistoia nel 1945, ha frequentato nella sua città la sezione di Pittura della Scuola d’Arte e successivamente il Magistero d’Arte di Firenze, dove ha intrapreso lo studio delle tecniche di incisione e di illustrazione del libro.
Nel corso della sua carriera ha continuato ad occuparsi non soltanto di grafica, creando manifesti, dépliant e cataloghi, ma anche di dipinti murali, realizzati in prevalenza su commissione di privati.
Nel 2002 Tesi ha illustrato “Pinocchio. Le avventure di un burattino”, pubblicando i dipinti realizzati nel corso di molti anni.