Da Corot a Renoir. Incisioni francesi dell’Ottocento

16 giugno 2011 – 30 aprile 2012. La mostra Da Corot a Renoir. Incisori francesi dell’Ottocento, promossa dal Museo della Grafica, dal Comune di Pisa e dall’Università di Pisa, con il patrocinio dell’Istituto di cultura francese di Firenze, invita a gettare uno sguardo sulla grande stagione dell’incisione francese dell’Ottocento tra Romanticismo e Impressionismo.

Nelle sale di Palazzo Lanfranchi verranno esposte opere, provenienti sia dalle collezioni del museo che da una prestigiosa collezione privata, rappresentative dei protagonisti dell’arte moderna (Corot, Delacroix, Daumier, Manet, Renoir, Toulouse Lautrec e Pisarro) accanto ad autori forse meno conosciuti ma di fascino straordinario come Charles Meryon, Félix Buhot, Paul César Helleu.

La varietà delle tecniche grafiche associata alle diverse soluzioni formali riflette la vivacità di una delle stagioni più entusiasmanti dell’arte francese, documentando temi e motivi di un’epoca.

In un suggestivo percorso espositivo, le sezioni sono dedicate al rinnovato interesse per la natura e per il paesaggio, agli scorci di Parigi, alle figure femminili ritratte nell’intimità domestica oppure impegnate in attività mondane.

Intorno alla mostra è previsto un ricco calendario di concerti e conferenze di approfondimento dedicate ad alcuni aspetti dell’Ottocento francese: arte, letteratura, musica, teatro. E’ inoltre prevista una serie di visite guidate gratuite in orario serale. Con la riapertura dell’anno scolastico verranno proposti percorsi e laboratori didattici sui temi dell’esposizione.